Road Trip: cosa portare con sé?

40
road trip

Quale miglior modo di vivere un’esperienza indimenticabile se non un Road Trip? Distese sconfinate, mare, montagna, sole, pioggia tutto tradotto in una sola parola: avventura.

Se vuoi esplora i miei viaggi on the road

Il Road Trip è un po’ come risvegliare quelle emozioni che fanno capo ad una parte del nostro istinto, la capacità di muoversi, la curiosità, l’istinto, l’esplorazione e la scoperta dei territori. Insomma un vero e proprio viaggio indietro nel tempo, penso all’Epoca delle Epopee, vissuto però nel modo più anacronistico possibile.

Allora non c’è tempo da perdere zaino in spalla e… via!

Che la nostra avventura abbia inizio. A proposito di zaino, avete pensato a cosa portare? Quali gli accessori indispensabili? Per affrontare una simile esperienza bisogna essere preparati al meglio!

Sarà importante calcolare tutto, nei minimi dettagli, prepararsi a qualsiasi tipo di imprevisto. Tra l’altro la bellezza di una simile avventura è proprio il “non sapere cosa accadrà domani”.

Road Trip, cosa portare con sé? Ecco una lista da tenere a portata di mano.

Si tratta di piccoli accorgimenti che risulteranno utili nel momento in cui bisognerà pensare a dove dormire, come rendere più agevole il viaggio, ma soprattutto indimenticabile.

Materassino gonfiabile

Non può mancare il Materassino Gonfiabile. Fate attenzione! Che sia di buona fattura! In effetti se risulterà rilassante a mare o in piscina, diventerà indispensabile nel caso doveste affrontare una notte in tenda, sotto le stelle.

Tenda e Sacco a Pelo

Causa effetto, se portate il materassino avrete bisogno certamente di una tenda con tanto di Sacco a Pelo. Non si sa mai.

Cuscino

Non so voi ma, soprattutto in vista della pennichella in auto, un buon Cuscino da Viaggio sa il fatto suo.

Cura della persona

Occhio alla bagarre “uomo – donna” che, se da sempre rappresentano universi diversi, rispondono inevitabilmente a diverse esigenze per ciò che riguarda la cura di se stessi. Se l’uomo, oltre ai convenzionali saponi, ha un solo importante pensiero (la barba), le cose si complicano per le donne. Creme, maschere, trucchi! “Oh mio Dio… devo scegliere in maniera oculata anche perché, se dovessi prendere l’aereo, devo rispettare le norme relative ai quantitativi di liquido trasportabile nel bagaglio a mano”. Ebbene sì. Donne sappiate che di solito basta dividere tutto in piccoli quantitativi di 100ml, a patto che il totale non superi il litro.

Kit di pronto soccorso

Non succede che non succede, ma se succede? Detto questo non voglio fare la parte dell’uccello del malaugurio, ma è sempre prudente portare con sé un piccolo kit di primo soccorso. Tra l’altro è un elemento richiesto, in relazione alle norme UE in vigore, per coloro che viaggiano in autostrada.

Power Bank

Maledetti cellulari! Scherzi a parte piuttosto direi, benedette power bank e adattatori per automobili. Inutile dirvi che è fondamentale avere sempre la batteria del vostro smartphone carica, soprattutto se vi servite di Google Maps e, credetemi, vi servirà!

Cassa Bluetooth

È una manna per chi viaggia all’estero. Soprattutto se vi recaste in paesi ove la radio passa pessima musica. Bene, con una cassa Bluetooth risolvete l’enigma. In commercio se ne trovano diverse a prezzi davvero irrisori. Considerate inoltre che potrete portarla ovunque e connetterla al vostro smartphone. Dite la verità… non è un’ideona!

Macchina fotografica

Non potete affrontare il vostro Road Trip senza una buona macchina fotografica. Giustamente come dice un vecchio detto “quanto spendi tanto appendi”, anche se ci sono prodotti ottimi, con un rapporto qualità prezzo eccezionale.Se doveste scegliere una compatta senza obiettivo intercambiabile, ci sono prodotti che si aggirano intorno ai 100€. Ovviamente vi consiglio di alzare il tiro con una Sony ILCE 5100 che possiede una caratteristica eccezionale. Al di là dell’ottima qualità, parliamo di una mirrorless con obiettivo Intercambiabile 16-50 mm, F:3.5 – 5.6, Sensore APS-C CMOS Exmor da 24.3 MP. Ma la sciccheria sta nel touch screen ribaltabile in modalità selfie. Inoltre risulta performante soprattutto per girare video. In fine, da non sottovalutare, è piccola, compatta, si regge con due dita. Dimenticavo! Permette di trasferire col wi-fi le foto direttamente sul telefono.

Kway

A onore del vero ho anticipato la macchina fotografica per deformazione professionale anche se non bisogna assolutamente scordare a casa il Kway. Fidatevi, anche se doveste raggiungere una meta ove sono previsti 40°, il Kway resta un asso nella manica nel caso di improvvisi rovesci.

Coraggio

Dal Kway non posso non passare al coraggio. Sembra logico e scontato ma non è così. Siate positivi, armatevi di tanta passione e voglia di esplorare. Siate coraggiosi. Non fermatevi davanti a nulla e, se aveste la possibilità di affrontare sfide estreme… fatelo!

Acqua

Non voglio fare la parte della mamma ma, come direbbe lei: “Avete portato una bottiglia d’acqua?”

Frigo e Borsa Termica

Sempre per non fare la parte della mamma. Esistono i frigo da auto, utilissimi per tenere le bevande al fresco. Si collegano all’accendisigari e vi assicurano un ristoro continuo. Se questa soluzione può risultare utile in auto, per quando sarete in spiaggia, non fatevi mancare la borsa frigo con gli stick ghiacciati.

Zaino

Risulta sempre utile portar dietro uno zaino a spalla. Comodo soprattutto se vi spostate in continuazione. Sulla fiducia: diventerà il vostro vangelo.

Coltello multitasking

Non può mancare lui, il mitico coltellino svizzero. Non c’è cosa che non sappia fare, né scatola che non possa aprire.

Detto questo, vi consiglio di prendere nota ma, ancora, non mi resta che augurarvi Buon Viaggio!