La cataplana portoghese: un gusto ricchissimo che richiama il Portogallo

76
Cataplana portoghese

Dopo le ultime settimane di caldo e di un’estate che non accettava di andare via, oggi è una fredda e uggiosa (o meglio diluviosa) giornata autunnale, ma dato che non mi arrendo all’arrivo dell’inverno vado indietro con la memoria alle calde giornate in Algarve.

Naturalmente oltre alle immense spiagge, all’azzurrissimo Atlantico, mi è rimasta anche tanto impressa la cucina portoghese ed in particolare la Cataplana.

La cataplana portoghese è uno dei piatti tipici della cucina portoghese il cui nome deriva dalla pentola nella quale viene cucinata e servita.

Le varianti sono davvero tantissime ma il risultato sarà sempre lo stesso: un piatto che farà brillare le vostre papille gustative. E se volessimo prepararla in casa? La prima cosa da fare è acquistare la pentola cataplana di rame, potete trovarla su Amazon qui.

La Cataplana portoghese: gli ingredienti

Per preparare la Cataplana portoghese iniziamo dagli ingredienti.

Ingredienti per 4 persone:

500 g. di vongole
500 g. di cozze
500 g. di gamberi
400 g. di calamari
2 cipolle
Peperoncino q.b.
1 scatola di pomodori pelati
1 bustina di zafferano
1 foglia di alloro
Timo
Vino bianco
Acqua q.b.
Olio extra vergine d’oliva

Preparazione

Cataplana portogheseMettete nella cataplana olio, cipolla, peperoncino e pomodori pelati lasciando cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti. Trascorso il tempo aggiungete lo zafferano, l’alloro e il timo e irrorate con il vino bianco e l’acqua, aggiustate di sale richiudete la catalana e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Infine aggiungete il misto di pesce e lasciate cuocere sempre a fuoco basso per circa 20 minuti. Servite ancora fumante direttamente dalla cataplana.

Potete accompagnare la cataplana con pane bruscettato, patate bollite o riso in bianco.