Cosa vedere a Dubrovnik in crociera

624
Cosa vedere a Dubrovnik in crociera: le spiagge

Benvenuti a Dubrovnik, l’antica Ragusa, perla dell’Adriatico. Ecco una piccola guida di cosa vedere a Dubrovnik in crociera.

Vi racconto la mia visita da crocierista toccata e fuga, nel piccolo borgo turistico lungo la costa della Dalmazia, in passato uno dei porti più importanti della Croazia e di sicuro uno dei luoghi più belli della terra.

Cosa vedere a Dubrovnik in crociera

Crociera si, crociera no.

Viaggiare in crociera ha i suoi pro e suoi contro, sicuramente tra i pro ci sono le mille coccole e la vita meravigliosa che si fa a bordo, mentre il contro più evidente è il tempo ridotto per visitare i porti turistici in cui la nave attracca. Molto spesso il tempo di sosta è ridotto al minimo ma con un po’ di organizzazione è possibile godere al massimo della meta.

Ormai sapete che il mio viaggio ideale è zaino in spalla e all’avventura on the road, però vuoi mettere il lusso di una crociera? Con quest’articolo voglio inaugurare una nuova rubrica: io viaggio in crociera, ossia come ottimizzare al meglio il tempo di sosta nei porti turistici e non perdere nulla. Facciamo una piccola pausa dall’Australia e torniamo in Europa, con un viaggio che ho fatto ben 7 anni fa, vi racconto Dubrovnik meta di tanti itinerari crocieristici.

Dubrovnik cosa vedere in un giorno in crociera.

Dubrovnik è stato il primo porto dove si è fermata la nostra nave da crociera una meravigliosa nave della compagnia Princess Cruises. Appena attraccati al porto di Gruz, abbiamo deciso di spostarci in autonomia verso il centro storico con un taxi che con circa 10 euro ci ha portato alla porta d’ingresso di Dubronik.

Il centro storico è circondato da imponenti mura in pietra costruite nel XVI secolo ed è ricco di chiese barocche e palazzi aristocratici molto ben conservati.
Dubrovnik in crociera: il centro storico
Consiglio assolutamente di visitare la Chiesa di San Biagio in stile barocco, il Palazzo Sponza del periodo rinascimentale e il Palazzo dei Rettori in stile gotico diventato un Museo di storia.
Anche con pochissimo tempo a disposizione non potete perdere assolutamente una passeggiata lungo lo Stradum (o Placa), il corso pedonale lastricato con pietra calcarea ricco di negozi e ristoranti.
Cosa vedere a Dubrovnik in crociera
E il mare? Ma certo! Resta anche il tempo per fare un salto nelle freddissime e limpidissime acque che bagnano le tante spiagge di ghiaia della città
Avendo più tempo a disposizione si possono visitare anche i dintorni di Dubronik, come ad esempio l’isola disabitata di Lacroma, proprio di fronte alla città e sede di un bellissimo parco naturalistico.

Vi lascio con due simpatiche foto riassuntive del mio rapporto con il mondo, vs il rapporto degli altri (in foto quello che all’epoca era il mio ragazzo da poco più di un anno e ora marito…) direi che l’hastag più indicato qui è: #maiunagioia.

Cosa vedere a Dubrovnik in crociera: Annalisa e i pappagalli
Cosa vedere a Dubrovnik in crociera: Giovanni e i pappagalli