La borsa mare perfetta 2019. Ecco cosa portare in spiaggia

18
borsa mare

Comporre la borsa mare perfetta: ecco cosa portare in spiaggia

L’estate sembra giunta, anche se in ritardo, le temperature cominciano a farsi sentire sulla scala Celsius e tutto ciò non può far altro che proiettarci verso una meta comune: il mare

Sole e mare hanno aspettato fin troppo, data la lunga coda invernale che ci ha accompagnato sinora e che, a questo punto, potrebbe beffarci con un ghigno attraverso le sue toccate e fuga. Occhio, in questo frangente non ci riferiamo particolarmente a soggiorni, o viaggi on the road, ma ad una semplice giornata al mare. Allora è facile farsi trovare impreparati. Quindi cosa mettiamo nella nostra borsa mare?

Bene, certamente questo non dovrà farci perdere d’animo. In molti fortunatamente, al primo raggio di sole, hanno ben pensato di catapultarsi in spiaggia. Immagino il cambiamento repentino delle temperature, immagino i continui “cambi stagione” dal punto di vista dell’outfit, immagino la solita frase ridondante “e ora dove ho messo i costumi?”. Certamente sarà capitato un po’ alla maggior parte di coloro che hanno voluto approfittare del primo barlume d’estate.

Ora però è importante non farsi trovare più impreparati. Domandona da un milione di dollari: cosa porto in spiaggia? O meglio, cosa rischio di dimenticare? Sembra un argomento scontato, in realtà non lo è, specialmente se pensiamo alle cose più strane, quelle impensabili e quelle che in fondo possono rappresentare un supporto vero e proprio.

Dal minimo indispensabile ai passatempi

Scontatissima la crema protettiva che non va mai lasciata a casa onde evitare spiacevoli scottature. Pensiamo anche ai più piccoli, quindi paletta e secchiello con il mitico kit di giochi da spiaggia. Immancabili gli occhiali da sole, così come un ottimo berretto da tenere sempre in borsa. Per le donne non possono venir meno spazzola, un elastico per capelli e specchietto. Inutile ricordare che ad una certa, col sole a picco, bisogna aprire l’ombrellone. Ok… ma dove ci accomodiamo? Semplice una sdraio è d’obbligo. Se poi siete in un lido balneare, lasciate perdere gli ultimi due oggetti, ma non scordate un asciugamani in più per la doccia.

Passiamo ora agli immancabili. Borsa impermeabile con tanto di telo mare, occhio a non scordare il costume di ricambio. Non rischiate le scottature plantari e quindi via con gli infradito. Allietate il vostro relax con un po’ di musica, non scordate le cuffiette per lo smartphone o ancora un buon vecchio mp3. Carte da gioco, parole crociate e un buon libro rappresentano sempre un ottimo passatempo. Se poi preferite attività motorie non potete non portare con voi i mitici racchettoni, un vecchio Super Santos e, perché no, le boccine da sabbia. Per gli amanti dello snorkeling è palese il supporto di maschera, tubo e pinne.

Tocca al cibo. Evitate vivande che soffrono le alte temperature e quindi partiamo con il top: un’ottima insalatona di riso. L’alternativa potrebbe essere un buon panino, preferibilmente evitate gli affettati a favore di una salutare e gustosa insalata di pomodoro. Frutta… tanta frutta di stagione… evviva la frutta! Occhio però ad utilizzare contenitori adatti, ad esempio le vaschettine in plastica. Non siate però molto rigidi, l’estate è sinonimo di vacanza, quindi concedetevi pure qualche snack, dalle patatine ai biscotti. Utilissima la borsa frigo con gli stick per stabilizzare la temperatura. Cosa metterci dentro? Certamente dell’acqua ma, se vi fa piacere, una birretta non ha mai fatto male a nessuno.